Trattare l'acqua

GUIDA AL TRATTAMENTO DELL'ACQUA DELLA PISCINA FUORI TERRA

Analisi e controllo del pH e del cloro

Il valore ideale del pH deve essere compreso fra 7,2 e 7,4. Se il pH ha un valore inferiore a 7,0, l'acqua è acida per cui tende a corrodere gli elementi metallici con cui viene a contatto. Deve essere aumentato con l'uso del prodotto "pHplus" (10 gr/mc di prodotto aumentano mediamente il pH di 0,1 unità)

Se il pH è superiore a 7,4, l'acqua è basica per cui favorisce lo sviluppo della flora batterica e delle alghe, delle incrostazioni calcaree e tende a rimanere torbida. Deve essere diminuito con l'uso del prodotto "pHmeno" (10 gr/mc di prodotto diminuiscono mediamente il pH di 0,1 unità).

Il valore ideale del cloro dovrebbe essere compreso fra 0,6 ppm e 1 ppm. Ad inizio stagione deve essere effettuata la "SUPERCLORAZIONE" con il cloro in polvere nella misura di 20gr/mc di acqua. Questo trattamento deve essere fatto anche a fine stagione, prima della chiusura invernale; oppure, nel caso in cui durante la stagione estiva si siano avuti sbalzi di temperatura, nel caso in cui non sia stato fatto un controllo adeguato delle analisi del cloro e quindi si sia avuta la sgradevole formazione delle alghe. Per evitare che questo avvenga, è consigliabile effettuare ogni due settimane una clorazione ad urto, nella misura di 10gr/mc di acqua. Dopo ogni superclorazione si dovrà riportare al valore idelale il cloro prima di fare i bagni.

Per il normale mantenimento del cloro in vasca, vengono utilizzate pastiglie di cloro da 200/500 gr ad alta concentrazione e a lenta dissoluzione. Ogni pastiglia serve a clorare circa 30/40 mc di acqua, per una durata variabile tra i 7/10 giorni, a seconda delle condizioni atmosferiche e della temperatura dell'acqua. Sarebbe corretto effettuare le analisi del cloro e del pH almeno ogni 2 giorni.

Tenere ben presente che il cloro in polvere al 63%, nella misura di 1,60 gr/mc aumenta di 1 ppm/mc il cloro libero in vasca.

Trattamento antialghe

Deve essere effettuato ad inizio stagione e poi periodicamente 1 volta alla settimana, utilizzando l'apposito prodotto antialghe nella misura indicata sulla confezione.
Alcuni elementi che favoriscono il proliferare delle alghe sono:

- Temperatura elevata
- PH alto
- Cloro insufficiente.

Controllare quindi frequentemente che il livello di cloro in vasca sia compreso tra 0,6 e 1,00 ppm, in modo tale da allontanare il pericolo di formazione di alghe.

Trattamento di flocculazione

La flocculazione come coadiuvante della filtrazione, si effettua per eliminare dall'acqua di piscina microscopiche sospensioni che possono provocare intorbidimento, rendendo pertanto l'acqua limpida e cristallina.
I flocculanti possono reperirsi sotto forma di liquido o in pastiglie.


Per maggiori informazioni visita il negozio online
Visita il nostro e-commerce
© 2012 Piscine fuori terra
AVVERTENZE LEGALI | Privacy | Website by Clicom